KPI6 Logo

Come le catene del Food Retail posso sfruttare le recensioni di Google

La sfida: monitoraggio delle recensioni di Google

Il mondo del Food Retail deve ogni giorno affrontare diverse sfide quando si tratta della gestione delle recensioni dei clienti. 

Parliamo delle più comuni:

  • La gestione di un enorme numero di  recensioni

Con l’ascesa delle piattaforme online, diventa frequente essere sommersi da un grande volume di recensioni dei clienti. Gestire e rispondere a tutti i feedback può richiedere molto tempo ed puo’ impiegare un importante numero di persone nello svolgere questa attività.

  • Ricevere recensioni imprecise o false

Un’altra sfida in cui è facile imbattersi è la prevalenza di recensioni imprecise.

Alcuni clienti possono lasciarle false o fuorvianti al fine di danneggiare la reputazione dell’azienda o promuovere il proprio prodotto o Brand.

  • Ricevere recensioni negative

Le recensioni negative sono una sfida comune che possono diventare pericolose nel monto in cui non si riescano a gestire.

Mentre le critiche costruttive possono essere utili per migliorare le operazioni dell’azienda, le recensioni negative possono danneggiare la reputazione dell’azienda e influire sui profitti.

  • Reputation management

La gestione della reputazione online di un’azienda è un impegno importante. 

Una singola recensione negativa può rapidamente diventare virale e causare danni significativi al Brand.

  • Identifying trends and patterns

Un forte vantaggio competitivo è la capacità di identificare tendenze e modelli nel feedback dei clienti. Senza gli strumenti e l’analisi giusti, può essere difficile identificare e affrontare problemi comuni o avere margini di miglioramento.

La soluzione: Local Review, il nuovo prodotto presente nella suite di KPI6

Il mondo food retail puo’ trarre grandi vantaggi dall’utilizzo di KPI6 per sfruttare i dati delle recensioni di Google. Con l’aiuto dell’indicatore KPI6, le aziende di vendita al dettaglio di prodotti alimentari possono monitorare e analizzare le conversazioni online e il feedback sul proprio brand e sui propri prodotti su Google e utilizzare queste informazioni per migliorare le operazioni e la soddisfazione dei clienti.

#1 Real Time reviews feedback

Uno dei principali vantaggi dell’utilizzo di KPI6 è la capacità di tracciare e di analizzare il feedback dei clienti in tempo reale; diventa possibile monitorare rapidamente e con facilità ciò che i clienti dicono del loro Brand su Google e utilizzare queste informazioni per identificare le aree di miglioramento. 

Facciamo un esempio, se i clienti menzionano costantemente per problemi con la qualità di un particolare prodotto, l’azienda può utilizzare questo feedback per apportare modifiche ai processi di produzione del prodotto.

#2 Customer audience creation

Un altro vantaggio dell’utilizzo di KPI6 è la capacità di identificare e indirizzare segmenti di utenti specifici; è possibile tenere traccia ed analizzare il feedback di diversi segmenti di clienti, come età, sesso e posizione ed utilizzare queste informazioni per studiare attività attività di marketing efficaci e sviluppo di nuovi prodotti per soddisfare al meglio le loro esigenze.

#3 In-store reputation monitoring

Monitorando e analizzando il feedback dei clienti su Google, le aziende possono identificare e risolvere qualsiasi feedback negativo o problema prima che si intensifichi, il che può aiutare a mantenere una reputazione online positiva e prevenire danni reputazionali al brand.

Il monitoraggio avviene in tempo reale e si possono identificare segmenti di utenti con cui si vuole tenere alto l’engagement.

Se hai un brand che fa parte del settore del food Retail, non lasciare che le sfide della gestione delle recensioni dei clienti blocchino la tua crescita

Utilizza KPI6 per monitorare e analizzare il feedback dei clienti su Google, identificare tendenze e pattern per  migliorare la tua reputazione online.

Mettici alla prova con una  free trial